Considerata un’azione necessaria per garantire le sue prestazioni funzionali e prevenire eventuali danni, la manutenzione del cappotto termico dovrebbe essere svolta con regolarità. Com’è noto, gli agenti atmosferici possono lesionare, nel tempo, le facciate degli edifici, attaccando dapprima l’intonaco e successivamente i mattoni e il cemento sottostanti. In presenza di cappotto termico, anch’esso può essere deteriorato. Programmare periodici interventi di manutenzione ordinaria sullo stabile è sempre una scelta corretta, in quanto finalizzata a ritardare eventuali malfunzionamenti a livello delle facciate.

In cosa consiste la manutenzione?

Il degrado delle facciate di stabili attrezzate con cappotto dipende essenzialmente dall’attacco concomitante di fattori climatici e agenti inquinanti, la cui combinazione si rivela estremamente pericolosa. Bisogna tenere presente che una facciata isolata termicamente non necessita di maggiore manutenzione rispetto a qualsiasi altro tipo di facciata, pertanto gli interventi manutentivi sono i medesimi.

Quando viene eseguito a regola d’arte, un isolamento del genere ha una durata compresa tra 25 e 50 anni, un periodo di tempo decisamente lungo, che viene garantito soltanto con una regolare manutenzione.

I fattori determinanti per una resa ottimale del cappotto sono:

  • Scelta di materiali di buona qualità
  • Corretta progettazione
  • Posa in opera eseguita da personale qualificato
  • Adeguata manutenzione

Per eseguire nel modo più idoneo questi interventi manutentivi, di solito si procede a tappe, effettuando prima di tutto un controllo visivo macroscopico dell’aspetto della facciata, da eseguire almeno ogni 3 anni.

In presenza di rigonfiamenti (anche minimi) dell’intonaco, di macchie policromatiche, di aree scure oppure umide sulla parete è necessario intervenire tempestivamente per evitare lesioni più gravi alla struttura isolante.

Dopo circa trent’anni, è possibile restaurare il sistema isolante realizzando un raddoppiamento del cappotto già esistente, inserendo pannelli in EPS specifici per l’edilizia.

Gli interventi di manutenzione ordinaria si riferiscono solitamente a riparazioni di lieve entità, derivanti da infiltrazioni o usura di piccole zone esterne.

Richiedi una consulenza gratuita per maggiori informazioni sulla cessione del credito

Call Now ButtonChiama Ora